Pedicure estiva
Come preparare i piedi ai sandali: tutti i consigli per la pedicure estiva

Tornano i sandali da indossare nel periodo estivo e torna il bisogno di avere piedi impeccabili da mostrare. Le scarpe aperte, infatti, richiedono piedi ben curati e quindi urge l’esigenza di una pedicure estiva che mantenga i piedi morbidi e belli da vedere.

Consigli per una pedicure estiva impeccabile

Se non c’è il tempo per andare in un istituto di bellezza a curare i piedi, ecco qualche consiglio fai da te per avere piedi morbidi e belli da mostrare con i sandali aperti. Per ammorbidire i piedi si può iniziare con un pediluvio: è quindi indispensabile sciogliere qualche goccia di olio essenziale nell’acqua per ottenere un effetto rinfrescante e rilassante. Poi procedere con un esfoliante che serve per eliminare la pelle secca: a casa si può preparare una miscela di zucchero di canna e yogurt oppure e indossare dei calzini per qualche ora per ammorbidire i piedi. Per eliminare calli e duroni ottima è la pietra pomice, o magari uno strumento apposito per eliminare la pelle morta dal proprio corpo.

Come completare la pedicure estiva

Dopo aver preparato accuratamente i piedi, è il momento di concludere la pedicure applicando lo smalto sulle unghie. Per cominciare, limare delicatamente le unghie smussando con cura gli angoli: per eseguire questa operazione è consigliabile utilizzare una lima a 4 facce oppure un buffer, in modo da ottenere una superficie liscia e uniforme. Prima di applicare lo smalto, stendere una base rinforzante, in modo che le unghie non si spezzino, poi applicare lo smalto e lasciare asciugare. Dopo aver concluso tutte le operazioni tra pedicure e smalto, è bene applicare una crema idratante per ammorbidire i piedi e mantenerli rilassati anche dentro le scarpe. I piedi adesso sono pronti per essere infilati nei sandali e sapranno valorizzare al meglio qualsiasi calzatura, con un effetto assolutamente grandioso!