Nail art
La nail art per mani e piedi ispirata alla sabbia

La bella stagione è quella ideale per prediligere una manicure colorata che aggiunge una ventata di novità e allegria al look. Tra le tendenze moda in fatto di nail art una delle più in voga è quella denominata Sandicures, una tecnica da realizzare sia in versione pedicure che manicure. In cosa consiste esattamente? Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

La nail art per mani e piedi ispirata alla sabbia

La Sandicures non è altro che un procedimento che fa sembrare di avere dei chicchi di sabbia sull’unghia. Semplice da realizzare, è ideale da sfoggiare soprattutto in estate con i sandali aperti che lasciano a vista le unghie. Tante le varianti per ricreare la Sandicures, da quelli più delicati a quelli più appariscenti. Per ottenere un effetto classico si può stendere uno smalto colorato e lucido come base e poi aggiungere un top coat con dei finissimi glitter dorati per ottenere l’effetto sabbia. Importante è la scelta della grandezza dei glitter: per riprodurre un effetto realistico occorre scegliere quelli più piccoli e bisogna stenderli in modo non uniforme, allo stesso di quando la sabbia si posa sull’unghia.

Altre varianti

Tra le varianti da realizzare con questa tecnica una di quelle più gettonate è quella con lo smalto ad effetto 3D che è in grado di riprodurre i chicchi di sabbia sull’unghia. Per ottenere i migliori risultati da questa variante è necessario ricorrere a dei colori specifici, tra cui si distinguono i colori che ricordano la sabbia, tra cui oro, beige e tortora e tutte le loro sfumature. Per ottenere un effetto diverso, è possibile scegliere uno smalto colore oro contenente particelle micron da stendere alla punta delle unghie, senza definizioni precise: in questo modo l’effetto è strepitoso e vi sembrerà davvero di camminare con la sabbia sui vostri piedi. Questo procedimento consente di avere sia pedicure che manicure curati ma molto particolari.