Truccare guance e labbra
Come truccare guance e labbra

Truccare guance e labbra alla perfezione vuol dire adattare il trucco al viso e valorizzarne le peculiarità. Vediamo come distinguere il trucco di guance e labbra a seconda della forma del viso.

Truccare guance e labbra: viso rettangolare o quadrato

Applicare sul viso un fondotinta liquido molto vicino al colore del nostro incarnato e creare dei punti luce prendendo degli illuminatori e stendendoli con un pennello sotto gli occhi e alla base delle guance. Cercare di arrotondare le mascelle e assottigliare il volto con un buon fard di un tono leggermente più scuro del fondotinta da usare per la base partendo dall’osso in alto fra lo zigomo e l’occhio per arrivare sfumando a metà guancia. Usare la tonalità più scura e marcata del fard nella parte superiore che va dall’osso dello zigomo sfumando fino a prima della gota. Applicare invece sulla gota un blush illuminante di un tono un po’ più scuro della nostra carnagione e disegnare il contorno labbra con la matita stendendo poi un gloss molto luminoso e naturale.

Truccare guance e labbra: viso ovale

Il viso ovale richiede meno accortezze ed è più facile da truccare poiché piuttosto regolare. Per le guance applicare il fard seguendo una linea obliqua che parte dalle tempie e raggiunge l’altezza dello zigomo, in modo da sottolinearlo. Evidenziare anche il contorno labbra con una matita mezzo tono più scuro del rossetto da scegliere opaco.

Truccare guance e labbra: viso tondo

Il viso tondo tende a risultare un po’ piatto ed è quindi necessario creare dei rilievi che diano volume e angolature. Creare delle ombre con un fondotinta dai toni scuri e tratteggiare i contorni dallo zigomo alla mascella. Invece, con un fondotinta più chiaro, illuminare le zone della fronte e del mento. Per la bocca è sempre consigliabile disegnare il contorno labbra con la matita di un tono leggermente più scuro del rossetto scelto.