blush liquido

Innovativo e spesso problematico per chi ancora non lo ha utilizzato, il blush liquido è un prodotto disponibile oggi in molte varianti particolarmente apprezzate dalle amanti di make up. Di solito il blush liquido si trova all’interno di piccole boccette di vetro che somigliano a quelle dello smalto e all’interno sono dotate di un pennellino per applicare il colore a piccole dosi. Come si applica per ottenere un incarnato uniforme e colorato e senza imperfezioni? Ecco alcuni consigli!

Texture leggera e lunga durata

Spesso utilizzato anche per colorare le labbra, il blush liquido ha una texture leggera e colora le guance con delicatezza. Il suo effetto, se utilizzato correttamente, dura a lungo, l’importante è applicarlo sulla base di fondotinta o BB cream e prima di fissare il make up. Per spalmare il prodotto potete ricorrere ai polpastrelli dopo aver messo qualche goccia con il pennellino: spalmare leggermente e con delicatezza per non alterare la base già uniformata del fondotinta o della BB cream. Con il calore emanato dai polpastrelli il prodotto viene sfumato alla perfezione e fissato velocemente. Per ottenere un buon risultato quindi dovete agire rapidamente e applicare poco prodotto per volta per non impastarlo. Se occorre, aggiungere del blush liquido al momento.

Troppo blush liquido non va bene

Se avete messo troppo blush liquido potete cambiare la sfumatura intervenendo con il pennello sporco di fondotinta e così non si creeranno stacchi di colore. Dopo aver applicato il nostro blush liquido potete fissarlo con un po’ di cipria trasparente per completare l’operazione e vedrete che il risultato sarà straordinario. La pelle apparirà leggermente colorata e l’effetto sarà naturale e luminoso, ideale per far risaltare il viso e il make up. Il prodotto, grazie alla sua leggera consistenza, è adatto a tutti i tipi di pelle e a tutte le carnagioni.