pedicure

Come far durare la pedicure più a lungo durante le vacanze? Proprio così, anche se siamo in vacanza, dobbiamo fare in modo che i nostri piedi sembrano sempre ben curati e perfetti. Come? Ecco alcuni consigli per far durare più a lungo la pedicure!

Avere a portata di mano lo stesso smalto

Tenere a portata di mano lo smalto utilizzato in precedenza ci consentirà di fare qualche ritocco quando ce n’è il bisogno. A volte capita qualche botta che può far cancellare lo smalto e in questi casi avere quello uguale a portata di mano ci consente di rimediare subito.

Mettere il top coat dopo qualche giorno

Qualche giorno dopo aver fatto la pedicure possiamo applicare uno strato di top coat per dare lucentezza alle unghie dei piedi. Passare il pennello lungo i bordi con cura così da sigillarli e non far saltare lo smalto.

Fare spesso lo scrub

Utilizzare costantemente lo scrub riduce la formazione della callosità e aiuta a mantenere a lungo i piedi morbidi. Dopo aver fatto lo scrub, applicare qualche goccia di olio per cuticole per idratare le unghie e la pelle circostante. Evitare le formule troppo profumate che potrebbero rovinare lo smalto e rompere le unghie.

Evitare l’acqua e fare la doccia al posto del bagno

Mai mettere i piedi a contatto con l’acqua dopo aver fatto la pedicure. E’ necessario attendere almeno 12 ore per far indurire bene lo smalto. Inoltre, evitare di fare il bagno e preferire la doccia per non far raggrinzire la pelle e far indebolire le unghie.

Cambiare spesso le scarpe

Non indossare modelli di scarpe chiuse dopo aver fatto la pedicure, ma in ogni caso anche nei giorni seguenti è consigliabile mettere scarpe aperte e cambiarle spesso per evitare far scolorire lo smalto.