coke portare i tacchi alti

I tacchi alti, come è noto, slanciano la figura e aggiungono fascino ed eleganza, facendo sembrare le donne più belle e i vestiti più chic. Purtroppo sono anche scomodi, ma quale donna rinuncia ad indossarle, soprattutto se si tratta di occasioni particolari? Ecco come portare i tacchi alti e avere un atteggiamento e un’andatura naturale!

Come portare i tacchi alti e sentirsi a proprio agio

Se avete deciso di indossare i tacchi alti per qualche occasione speciale ed è la prima volta che vi cimentate in questa impresa, cercate di guardare obiettivamente se è davvero il caso di scegliere misure esagerate come il tacco dieci o dodici. Se proprio avete deciso, cominciate a fare alcune prove per sentirvi a vostro agio e indossatele prima di tutto in casa, dove potete fare tutte le prove che volete senza occhi indiscreti che vi vedono cadere a terra. Poi passate alla prima uscita in città, a fare shopping e camminateci per tanto tempo in modo da abituarvi a tenerli ai piedi anche mentre siete in mezzo alla folla. Come prima prova scegliete un tacco sotto il dieci e man mano aumentate l’altezza fino ad arrivare al dodici, dei veri e propri trampoli! Per quanto riguarda il modello scegliete quello che tiene ferma la caviglia o con il braccialetto oppure un paio di stivaletti che sono ancora più comodi.

Come portare i tacchi alti senza cadere

Oltre ad avere ben ferma la caviglia nella scelta delle scarpe con tacchi alti, è importante anche il plateau, fondamentale per attutire il dolore alla pianta del piede e tenerlo lontano dal contatto con il suolo. La scarpa con tacco alto deve essere comoda per camminare bene, altrimenti barcollerete da un lato e dall’altro e che figuraccia! Dopo aver scelto la scarpa giusta con tacchi alti potete impegnarvi a mantenere l’equilibrio cercando di tenere il busto eretto. Mai guardare i piedi se non volete cadere!