palpebra cadente

Realizzare un trucco perfetto quando c’è la palpebra cadente non è facile. Infatti, in questo caso lo sguardo appare più stanco e invecchiato e se non volete ricorrere alla chirurgia allora datevi una mossa e seguite questi preziosi consigli per realizzare il trucco perfetto anche in presenza della palpebra cadente!

Palpebra cadente: scegliere i colori giusti per ottenere un trucco perfetto

La prima cosa a cui bisogna prestare la massima attenzione è la scelta dei colori per il trucco occhi. Evitare categoricamente i toni troppo scuri da stendere sulla palpebre mobile e scegliere colori chiari e luminosi per dare intensità allo sguardo. Evitare anche l’utilizzo di ombretti perlati o glitterati o perlati e preferire un finish satinato che è di gran lunga più indicato per ravvivare la palpebra cadente. Da privilegiare nuance come crema, rosa cipria, vaniglia e beige chiaro, ma in genere vanno bene tutte le varie sfumature di colori delicati. Stendere il colore scelto con delicatezza sulla palpebra mobile e nella piega dell’occhio, un trucco per renderla meno visibile. La palpebra cadente va invece camuffata applicando dei colori in contrasto con un pennello e sfumare su quelli già stesi.

Palpebra cadente: evitare eyeliner e preferire la matita

Proseguire sfumando un ombretto sui toni del nero, del blu o del marrone proprio sopra la piega. Utilizzare un colore opaco e fare attenzione a che la sfumatura sia perfettamente amalgamata. Non mettere eye liner ma se desiderate uno sguardo più definito creare una linea sulle ciglia con una matita per dare un tocco di sensualità. Un altro trucco per risolvere la palpebra cadente è quello di applicare degli adesivi invisibili nella piega dell’occhio. In questo modo la palpebra viene sollevata e il trucco sarà perfetto. Gli adesivi non si notano affatto e quindi potrete tranquillamente metterli se desiderate risolvere subito questo problema.