smalto semipermanente

Se desideri avere unghie sempre curate e perfette lo smalto semipermanente è la soluzione ideale per farle durare impeccabili anche più a lungo. Infatti, le unghie trattate con lo smalto semipermanente durano almeno 3 settimane e ti permettono di dimenticare per qualche tempo di passare una nuova mano. Ecco almeno 5 cose che devi sapere sullo smalto semipermanente!

Rinforza le unghie

Oltre a durare a lungo, lo smalto semipermanente è anche un ottimo rinforzante per le unghie in quanto è un vero e proprio ricompattatore della cheratina dell’unghia. Quindi, nessun rischio e nessun danno alle unghie, anzi, maggiore è l’utilizzo del prodotto e maggiore è il rinforzo dell’unghia.

Resistente all’acqua

Un’altra caratteristica importante dello smalto semipermanente è quella di essere resistente all’acqua. Un fattore importante per chi ama la piscina e il mare e può tranquillamente esercitare le sue passioni senza il rischio di compromettere la manicure. Il colore non andrà via e rimarrà inalterato come quando è stato applicato.

Prudenza in caso di allergie

Tra le sostanze contenute nello smalto semipermanente non vi è traccia di nickel, ma per evitare qualsiasi rischio di allergia è sempre meglio essere prudenti e informarsi sul contenuto del prodotto per evitare brutte sorprese. In ogni caso, prima di procedere con l’applicazione, controllare con cura l’elenco degli ingredienti contenuti e applicare una piccola dose su una parte dell’unghia per verificare.

Applicare sulle unghie ben pulite

Prima di utilizzare lo smalto semipermanente, aver cura di lavare bene le mani e accertarsi che le unghie siano perfettamente pulite. Utilizzare delle limette per correggere le sfaldature e seguire accuratamente le istruzioni per applicare lo smalto.

È indolore
Il prodotto non fa male, non brucia ed è assolutamente indolore. Contrariamente a quanto molti pensano, non ha effetti collaterali di alcun genere, e vale la pena provarlo per approfittare delle sue eccezionali qualità.