come applicare il blush cotto

Caratterizzato da un’elevata concentrazione di pigmenti perlati e luminosi, il blush cotto è un fard è perfetto per dare al viso un aspetto luminoso e ideale per fa risaltare anche un make up semplice. Ecco come applicare il blush cotto e ottenere un viso straordinario!

Come applicare il blush cotto per essere impeccabili

Il blush cotto spesso contiene anche glitter e in commercio ne esistono diversi tipi, da scegliere in base alle esigenze. Quelli più utilizzati sono i blush shimmer e perlati, ma sono presenti anche quelli ad effetto opaco, meno utilizzati rispetto ai precedenti. Poiché si tratta di un prodotto caratterizzato da una ricca texture per stenderlo meglio occorre un pennello ampio, così da poter applicare il blush in maniera uniforme e donare al viso luce e colore. Per una perfetta applicazione del blush è necessario eliminare l’eccesso dal pennello dopo averlo immerso nel prodotto, in modo da non creare macchie di colore ed eseguire una sfumatura perfetta. In genere il blush cotto si applica nella parte alta degli zigomi, così da creare un effetto ottico di rialzo che li mette inevitabilmente in evidenza. Ideale per esaltare trucchi speciali, è particolarmente indicato per la sera in quanto i pigmenti brillano sotto le luci artificiali.

Come applicare il blush cotto per un trucco perfetto

Ideale per le giovanissime, il fard cotto è comunque perfetto per tutte le donne che amano creare make up originali e particolarmente luminosi. Indicato anche per chi ha la pelle con poche imperfezioni, il blush cotto è un prodotto che non va utilizzato da chi ha pori dilatati perché si evidenzierebbero con la finitura perlata o satinata e l’effetto non sarebbe affatto piacevole. Chi ha invece la pelle compatta può osare e creare effetti meravigliosi regalando al viso un incarnato pieno di luce e splendore. L’effetto finale sarà frizzante e particolare e non passerà inosservato!