integratori per rinforzare le unghie

Il benessere delle unghie va tutelato per avere mani belle e curate, impeccabili da presentare soprattutto se si fa un mestiere in cui sono sempre a vista. Prendersi quindi cura della loro salute è fondamentale per averle sane e forti, ma spesso l’alimentazione scorretta non fornisce tutto ciò che serve per raggiungere questo obiettivo. Gli integratori per rinforzare le unghie sono quindi la soluzione ideale per mantenerle belle e perfette, ma scopriamo di più su questi prodotti che oggi sono largamente diffusi e utilizzati.

Integratori per rinforzare le unghie, cosa devono contenere

Quando le unghie si rompono e si sfaldano è segno che non è in atto una corretta alimentazione oppure che sono disidratate e spesso non basta una semplice crema per rinforzarle e nutrirle. In questi casi occorre intervenire con gli integratori per unghie, che contengono tutti gli elementi necessari per farli crescere sani e forti. Grazie agli integratori le unghie ridiventano dure e flessibili ma non si rompono, perché si va a ricostituire la cheratina, componente indispensabile per rendere le unghie forti e belle. Gli integratori più indicati per rinforzare le unghie in genere sono quelli a base di cistina, zinco e vitamine B5 e B6. Ottimi sono anche gli integratori contenenti biotina poiché questa sostanza permette di aumentare lo spessore dell’unghia. Inoltre, biotina permette di produrre la cheratina, che come abbiamo detto è un elemento costruttivo dello strato corneo molto importante.

Integratori per rinforzare le unghie, altri elementi utili

Oltre agli elementi già citati, un buon integratore per rinforzare le unghie deve contenere anche minerali come lo zinco, talvolta carente nei vegetariani e nei vegani, e il silicio, la cui assunzione dovrebbe essere almeno di 15-20 millilitri da assumere un paio di volte al giorno. Da non sottovalutare anche gli omega 3 e gli omega 6, mentre tra gli acidi grassi polinsaturi ottimi per le unghie vi è l’acido gamma linolenico (GLA), contenuto soprattutto nell’olio di enotera e nell’olio di ribes nero.