naso aquilino

Avere il naso aquilino per una donna spesso è motivo di imbarazzo e di disagio, ma non tutte però desiderano correggere questa parte viso con interventi e robe varie, sia per paura ma spesso anche per i costi eccessivi, quindi come intervenire? La tecnica ideale è quella del contouring, negli ultimi tempi sempre più in voga e perfetta per riequilibrare i tratti del viso e nasconderne i difetti. Con un po’ di pazienza e qualche trucco è possibile nascondere in naso aquilino ed essere ugualmente belle e affascinati!

Naso aquilino, ecco il trucco per nasconderlo e farlo sembrare più sottile

Il primo trucco per nascondere il naso aquilino è quello di scegliere un taglio di capelli appropriato, che dia movimento al viso e non lo renda troppo squadrato. Quindi, largo a tagli voluminosi e un po’ spettinati, preferibilmente con ciuffo laterale che crea una certa armonia nell’insieme. Invece, per quanto riguarda il make up, il trucco sta nell’affusolare la gobba del naso, che va ottenuto concentrando l’attenzione sugli occhi e illuminando il viso, appunto con il contouring. Per cominciare, stendere una base uniforme di fondotinta, poi applicare una terra più scura sul naso, esattamente nella zona che va dalla gobba alla punta. La terra va passata senza esagerare e facendo attenzione a non produrre nessuna macchia.

Naso aquilino, ecco il trucco per nasconderlo con un gioco di luci e ombre

A questo punto, prendere l’illuminante di un tono più chiaro e stenderlo ai lati del naso, in mezzo alle sopracciglia, nell’attaccatura e sulla punta. In questo modo si creeranno dei punti luce che distoglieranno l’attenzione dalla gobba e daranno invece armonia ed equilibrio al viso. E’ importante sfumare bene le zone chiare e scure per evitare l’effetto maschera. Poi si può procedere con il trucco degli occhi che deve essere realizzato allungandoli verso l’esterno, sempre raggiungere l’obiettivo di deviare l’attenzione dal naso.