crioterapia

La Crioterapia è una tecnica da qualche tempo utilizzata nella medicina estetica per dimagrire e pare che i suoi risultati siano abbastanza soddisfacenti. Ma in cosa consiste la crioterapia? E perché fa dimagrire? Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono i motivi che la rendono così efficace nel far perdere peso.

Crioterapia, cosa è

La crioterapia è una tecnica viene da oltreoceano e utilizza i benefici del freddo per dimagrire. In pratica, esponendo il proprio corpo a temperature bassissime pare che il grasso si scioglie e si perde peso. Questa terapia prevede la permanenza del corpo a temperature di circa meno 160 gradi e garantisce anche 800 calorie bruciate in soli tre minuti. La tecnica, da tempo utilizzata in campo sportivo, soprattutto in quello calcistico e del rugby, si rifà al fascino del ghiaccio curativo che in realtà ha radici molto antiche. La metodologia da qualche anno è stata però presa in prestito nel campo dell’estetica e del corpo e l’ha trasformata in una soluzione rapida per perdere peso. Diffusissima negli Stati Uniti, ma in particolare tra le vip, la tecnica prevede l’immersione in una vasca piena di acqua e cubetti di ghiaccio, oppure l’ingresso in stanze o cilindri metallici refrigerati con azoto liquido, controllati ovviamente dai professionisti.

Crioterapia, come funziona

La crioterapia pare funzioni e il motivo è presto detto! Infatti, il freddo intenso pare doni molto vigore al metabolismo e riduce la cellulite, ma nel frattempo rinnova anche le attività cellulari e placa le infiammazioni muscolari. Come ben sappiamo, infatti, da sempre il ghiaccio è legato al concetto di ridurre infiammazioni o altri problemi muscolari. Per rendere la terapia ancora più efficace è necessario però abbinare una sana e corretta alimentazione e anche una regolare attività sportiva, che aiutano il corpo a perdere peso più facilmente e a mantenere la linea.