come liberarsi dalla forfora in modo naturale

Oltre ad essere un problema antiestetico, la forfora causa sensazioni spiacevoli a livello del cuoio capelluto, come bruciore e prurito. L’uso di shampoo antiforfora spesso non riesce a soddisfare le aspettative e il problema si ripresenta senza tregua. Come liberarsi dalla forfora in modo naturale? Ecco alcuni rimedi efficaci che consentono di ottenere ottimi risultati!

Olio d’oliva e succo di limone

Un impacco casalingo di 2 cucchiai di olio d’oliva, due cucchiai di succo di limone e 2 cucchiai di acqua è efficace per combattere la forfora. Il succo di limone libera il cuoio capelluto dalle squame secche della forfora, mentre l’olio d’oliva lo nutre a fondo.  L’impacco va applicato sulla cute umida e va lasciato in posa per 30 minuti.

Olio di semi di lino

L’utilizzo costante dell’olio di semi di lino, applicato in poche gocce e massaggiato sul cuoio capelluto prima dello shampoo contribuisce a ridurre il problema della forfora.

Olio essenziale di Tea Tree

Considerato particolarmente efficace nel combattere la forfora secca, l’olio essenziale di Tea Tree è in grado di risanare la cute. Per applicarlo basta diluirne due gocce nella quantità di shampoo utilizzata al momento di lavare i capelli.

Gel d’aloe

Ideale per prevenire la formazione della forfora e per contrastare il prurito, l’aloe vera va applicata sul cuoio capelluto prima di fare lo shampoo e va fatta agire il più possibile.

Ortica

Ottimo è anche l’infuso a base di ortica per combattere la forfora, da ottenere mettendo in infusione in 250 ml di acqua bollente un cucchiaino di fiori d’ortica essiccati, per 10-15 minuti. L’infuso va filtrato e fatto raffreddare prima di essere applicato sulla cute. Per comodità si può mettere in un contenitore spray.

Aceto

Uno dei migliori rimedi su come liberarsi dalla forfora in modo naturale è l’aceto di vino bianco o l’aceto di mele. Diluire alcune gocce di aceto in acqua tiepida ed e massaggiare il cuoio capelluto prima dello shampoo, oppure lasciare agire per tutta la notte con un asciugamano caldo avvolto prima di andare a letto