Le braccia, oltre che le gambe, sono un’altra parte del corpo da curare perché sempre in bella vista. Trascurarle significa aumentarne i difetti e far diventare la pelle ruvida e grossolana. Ecco alcuni rimedi e consigli per mantenere le braccia lisce, morbide e sode, e valorizzare qualsiasi capo, anche quelli più scollati!

Come avere braccia lisce con rimedi naturali

Per cominciare, per avere braccia lisce è essenziale lo scrub, perfetto per eliminare le cellule morte. Poi, occorre passare alla crema per idratare la pelle delle braccia e renderla setosa. Per una esfoliazione quotidiana procedere in questo modo: passare una spazzola dalle setole in fibra naturale sulla pelle asciutta con movimenti decisi, poi lavare con un detergente delicato e applicare la crema.

Un altro metodo quotidiano per avere braccia lisce è quello di passare della panna acida con un panno di cotone con acqua calda: passarlo sulle braccia umide, lasciare agire per 10 o 15 minuti prima di risciacquare. Un altro scrub molto efficace è quello al miele e olio extravergine di oliva: mescolare le due sostanze con sale grosso e mezzo limone e passare sulle braccia massaggiando leggermente. Lasciare agire per circa 10 minuti e risciacquare. Infine, applicare una crema idratante.

Crema all’olio di mandorle fai da te

Anche la scelta della crema è molto importante per nutrire la pelle delle braccia e idratarla profondamente. Per una crema perfetta prepararne una in casa con questo procedimento è facile: occorrono 150 ml di olio di mandorle, 150 ml di acqua, 150 gr. di cera d’api grattugiata, 25 gocce di olio essenziale. Prima di tutto, fare sciogliere la cera d’api a bagnomaria e poi aggiungere l’olio di mandorle mescolando bene. Lasciare raffreddare, mettere poi l’acqua nel frullatore e aggiungere il composto di cera d’api e olio di mandorle e le gocce di olio essenziale. Frullare a bassa velocità per circa due minuti. Conservare la crema in vasetti di vetro con chiusura ermetica e utilizzarla quando serve.

CONDIVIDI