Esistono oramai tanti modi e prodotti per curare la propria bellezza, un impegno divenuto quasi un obbligo nella società moderna in cui si deve essere impeccabili per avere successo. Anche le beauty blogger propongono svariati rimedi di bellezza e utilizzano prodotti casalinghi come la curcuma per eliminare le occhiaie o magari la maionese per idratare i capelli. Grazie all’incessante ricerca di prodotti e rimedi di bellezza fai da te è possibile evitare inutili sprechi di denaro e scegliere prodotti naturali, meno costosi e anche molto efficaci per essere sempre belle.

Rimedi di bellezza fai da te: naturali ed efficaci

La scoperta del bio e la voglia di prendersi cura di se stesse con prodotti naturali ha dato spunto a caricare sui social diversi tutorial che spiegano nei minimi dettagli come evitare di rovinare la propria pelle. Quindi, trasformarsi in meglio e curare il viso, le labbra, i capelli, il corpo in generale, è semplice e le scoperte sono davvero tante. Sapevate ad esempio che è possibile rendere la bocca più carnosa naturalmente, semplicemente utilizzando dell’olio di cannella? Infatti, basta mischiarlo con dell’olio di vitamina E, e l’effetto è davvero straordinario. Inoltre, buona parte delle beauty blogger utilizzano l’aglio per rendere le unghie più forti e resistenti, e per togliere i brufoli dal viso anche in una sola notte. Come procedere? Semplice, basta strofinarlo e lasciarlo agire per qualche ora.

Rimedi di bellezza fai da te: creme e idratanti naturali

Anche per idratare la pelle non c’è bisogno di ricorrere a creme costosissime: l’olio di cocco è un ottimo ingrediente per essere utilizzato come struccante, crema idratante o come lozione per ammorbidire i capelli crespi. Un rimedio proprio per i capelli secchi e sfibrati viene dalla birra, che si può utilizzare al posto dello shampoo. Anche la vaselina è un ottimo idratante per la pelle e può essere utilizzata sui talloni per guarire le vesciche, le farà guarire molto rapidamente, riducendo anche il dolore, se stesa sulla pelle intorno alle unghie prima di mettere lo smalto, eliminare i residui di vernice, evitando la formazione delle cuticole.

CONDIVIDI