Le doppie punte sono una biforcazione delle punte dei capelli, causate molto spesso dall’uso di prodotti aggressivi o di permanenti, prodotti stiranti, oppure uso eccessivo di piastre per capelli. La problematica è una prerogativa femminile e si può comunque prevenire con dei particolari accorgimenti o magari si può curare con alcuni rimedi naturali molto efficaci.

Cosa sono?

Le doppie punte sono una rottura del capello che si divide in due e a volte, la rottura della parte finale può avere ulteriori sfaldature. La problematica si presenta quando all’interno del capello si creano delle bolle d’aria che scoppiano e dividono il capelli in due o più parti. La causa delle doppie punte è da ricercare sulla scelta di prodotti sbagliati, anche se i rovinati e sfibrati sono più soggetti alle doppie punte perché hanno il fusto orami deteriorato. Un’altra causa possono essere i lavaggi frequenti e con prodotti aggressivi che seccano i capelli, una errata manipolazione dei capelli, come ad esempio non devono essere pettinati quando sono bagnati perché il capello è più fragile e si formano le doppie punte, un uso eccessivo di tinture, decolorazioni, permanenti o stirature chimiche o magari anche pinze ben strette soffocano i capelli.

Come prevenire le doppie punte: consigli e rimedi naturali

Ci sono dei rimedi naturali per curare capelli con doppie punte. Un impacco all’olio di jojoba e aceto di mele è molto efficace contro le doppie punte: per prepararlo mescolare tre gocce di olio di jojoba, tre di olio di rosmarino e un cucchiaio di aceto di mele. Applicare il composto sui capelli asciutti prima dello shampoo, avvolgere i capelli nella carta alluminio e tenere in posa per cinque minuti. Risciacquare prima di fare lo shampoo. Ripetere il trattamento almeno due volte al mese. Oltre all’olio di jojoba e all’aceto di mele, efficace è anche un infuso al tè, un impacco con olio di oliva, vero e proprio alleato per la cura dei capelli, una maschera al miele e latte di cocco.

CONDIVIDI