La scelta di un profumo a volte si presenta problematica, e le domande più frequenti sono: quale fragranza scegliere? Meglio una fragranza floreale oppure una a base di agrumi? La risposta è molto semplice: la fragranza deve rispecchiare la nostra personalità e deve adattarsi alo nostro essere, alla nostra pelle. Prima di decidere, è meglio provarla sulla pelle, magari per qualche giorno, senza agire d’istinto per la scelta, ma riflettendo se è davvero quella adatta a noi. Quali sono gli aspetti da valutare per scegliere al meglio la fragranza giusta che fa per noi? Vediamo quali sono gli elementi più importanti per scegliere la fragranza giusta.

Personalità e stile di grande importanza

Uno degli aspetti da tenere presente nella scelta di una fragranza è proprio la personalità: il profumo deve rappresentare infatti la personalità di ognuno di noi, e per questo prima di scegliere dobbiamo conoscere le varie fragranze, così da avere un’idea su quella che può adattarsi al meglio a ciò che siamo. Ad esempio, se preferiamo un fiore in particolare, o un agrume o una spezia, possiamo imparare a conoscere le famiglie olfattive e chiedere magari a chi è al banco vendite le fragranze realizzate per sentirne la profumazione. Determinante è anche il nostro stile: quindi, se siamo romantiche, sportive o raffinate, è bene capire come il profumo si adatta alla pelle.

Provare il profumo sulla pelle

E’ molto importante provare il profumo sulla pelle prima di acquistarlo. Grazie alle piccole strisce di carta assorbente disponibili in profumeria potete annusarle e sentirne l’odore. Provarne un massimo di tre, altrimenti si rischia di confondersi e non capirci nulla. Dopo aver individuato il profumo che attira maggiormente, provarlo sulla pelle, magari sul collo o sul polso, lasciare agire per mezz’ora e poi annusare di nuovo. Capiremo subito se è il profumo ideale per noi.

CONDIVIDI