Le palpebre Glossy sono uno dei trend più apprezzati del 2017 ma come realizzarle? Sappiamo che sono sfavillanti e luccicanti, tremendamente eccentriche e soprattutto si dice che sono adatte per sfilare in passerella!

Di certo non passano inosservate ma con qualche piccola strategia è possibile creare delle palpebre Glossy da realizzare per una serata particolare o per far colpo su qualcuno con un look strepitoso e occhi da ammaliatrice.

Segui i nostri consigli per ottenere delle palpebre Glossy perfette!

Palpebre Glossy sfavillanti e iridescenti in poche mosse

Per ottenere le palpebre Glossy occorre un prodotto indispensabile per garantire una tenuta eccellente: il primer!

Questo va applicato sulla palpebra mobile fino all’arcata sopraccigliare in modo da creare una vera e propria barriera tra il trucco e gli oli naturali della pelle.

Poi bisogna passare all’applicazione dell’ombretto, preferibilmente cremoso e iridescente. Se non disponiamo di questo tipo di ombretto possiamo utilizzare un ombretto dal finish shimmer o con glitter, perfetto per ottenere delle superlative palpebre Glossy!

Gli elementi brillanti nell’ombretto facilitano la realizzazione di questo trucco grazie ai giochi di luce generati dal finish shimmer dell’ombretto.

Su Amazon trovate una gamma quasi infinita di ottimi prodotti!

Applicare il gloss poco per volta per non togliere l’ombretto

Per ottenere le palpebre Glossy è possibile usare qualsiasi colore di ombretto, e anche quelli matte vanno bene, anche se di questi sono preferite le tonalità scure che aggiungono profondità alla palpebra.

A variare il colore dell’ombretto è comunque il gloss che verrà applicato su di esso: basta un normale lucida labbra trasparente oppure una delle formule disponibili in commercio per avere le palpebre Glossy più belle e luccicanti che abbiate mai visto!

Il gloss va applicato poco alla volta, picchiettandolo leggermente sulla palpebra per non togliere l’ombretto. Decidere prima dove mettere il gloss per applicarlo con fermezza e ma evitare l’angolo interno dell’occhio e l’attaccatura delle ciglia!

CONDIVIDI