Applicare l’eyeliner comporta sempre una particolare attenzione e delineare la linea giusta a volte è pure complicato. La parte più difficile da tratteggiare è quella finale, che può essere fatta con un tratto netto oppure con la coda finale. Inoltre, la coda finale è adatta a chi gli occhi a mandorla e quindi la curva, anche se accentuata, rende l’occhio più affascinante. Vediamo come applicare eyeliner senza fare la coda finale.

Come applicare eyeliner: occhi che non richiedono coda finale perché stanno meglio senza

A non aver assolutamente bisogno della coda finale dell’eyeliner sono gli occhi incappucciati, che vanno truccati preferibilmente con ombretti e matite, per dare un tocco più soft al viso, sfumando dolcemente senza allungare. Anche per chi ha gli occhi infossati l’eyeliner va passato con cura e in maniera non troppo evidente sulla punta. Questi occhi sono larghi e stanno proprio all’interno del cranio, il che fa apparire l’osso sopraccigliare più sporgente: la coda finale sarebbe quindi superflua. Per non realizzare la coda finale o per correggerla nel caso il tratteggio fosse stato fatto in maniera più avanzata si può utilizzare la matita color carne: passare la matita sotto la linea di eyeliner tracciata per renderla più sottile. La coda può essere corretta anche con un cotton fioc, passandolo sulla parte più esterna e tamponando per renderla invisibile.

Come applicare eyeliner: la matita come guida per tracciare un eyeliner senza coda finale

Per ottenere un angolo preciso ed evitare di fare la coda finale con l’eyeliner si può eseguire una piccola strategia: infatti, tracciando la linea al contrario, ovvero dall’esterno verso l’interno, è possibile essere certe che il tratto in punta arriva al punto desiderato. In alternativa, mettere prima la matita come guida e seguire la linea tracciata, così non si avrà paura di sbagliare.

CONDIVIDI