Il Make up è la novità del momento e consiste in un trucco ispirato alle luci a neon fosforescenti di moda negli anni 80. Questo make up viene riprodotti grazie all’utilizzo di normali ombretti, matite e rossetti sapientemente lavorati con le tecniche di chiaroscuro. Ecco in cosa consiste esattamente il Make up al neon e vediamo come realizzarlo in poche mosse!

L’inventrice è una celebre make up artist

A portare alla ribalta questa tendenza è stata la famosa make up artist Genevieve Jauquet, che ha deciso di realizzare una base trucco nera su cui ha poi lavorato con grande abilità applicando colori sfavillanti su occhi e labbra fino a riprodurre proprio l’effetto neon delle luci colorate. Sugli occhi ha steso ombretti neri fortemente pigmentati e sulle labbra ha applicato un lipstick rosa fluo con contorno bianco. Non appena la make up artist ha postato il lavoro su Instagram il successo è stato immediato e sono state tantissime le followers che hanno apprezzato questo trucco scenografico.

Make up al neon: occhi e labbra sfavillanti

Se eseguito molto accentuato questo trucco è ideale da sfoggiare nelle occasioni importanti, ma se viene ridimensionato è possibile portarlo con disinvoltura. Per essere meno eccentrico basta scegliere solo una parte del viso su cui applicare la tinta neon, quindi o su labbra o su occhi. I colori neon ideali per gli occhi sono il giallo limone, il rosa fluo, o verde lime. Per un tocco più vistoso si può estendere il colore sulla palpebra e creare anche l’eyeliner neon contornando con una matita occhi bianca e con il colore fluo da applicare attorno alla matita. L’effetto è strepitoso! Per avere labbra neon si può scegliere invece una tinta come fuxia, il rosso corallo o l’arancio e per un effetto stravagante si possono anche applicare due colori diversi sulle labbra inferiori e su quello superiore.

CONDIVIDI