Scintillanti e luccicanti, i glitter sono ideali per realizzare un trucco elegante e particolare. Ma come usarli per il trucco e come creare un effetto strepitoso? Ecco alcuni consigli per utilizzare i glitter per il trucco!

Importante è la scelta

In commercio esistono tanti tipi, ma per ottenere ottimi risultati occorre scegliere quelli giusti sia per texture che per colore e dimensione. I glitter ideali sono quelli sottili oppure direttamente la polvere, più semplice da utilizzare. Inoltre, è importante che siano tridimensionali per emanare luce da ogni sfaccettatura. Per applicarlo sugli occhi procedere prima con la stesura del primer occhi, poi realizzare un trucco dal tono neutro sfumato con il colore scuro verso l’interno. Se volete ottenere un effetto più sensuale sfumate la parte interna dell’occhio verso l’alto. Adesso è il momento di applicare i glitter: per un effetto pieno possono essere applicati sull’ombretto senza coprire eccessivamente, altrimenti, se volete realizzare un cat eyes lasciate l’angolo interno libero e luminoso, scurite l’esterno e ricoprite di glitter dopo aver applicato l’apposita colla. Per applicarli prenderne un po’ e pressarli sulla palpebra.

Glitter sulla linea dell’eyeliner

Se invece volete realizzare un look naturale potete scegliere un ombretto glitterato oppure potete rendere prezioso il vostro trucco applicandolo sulla linea dell’eyeliner. Se volete distinguervi e avete un’occasione importante potete applicarlo sulla punta delle ciglia. Per creare questo make up basta prendere uno scovolino per mascara, passare la colla apposita e poi i glitter, oppure potete applicarli quando il mascara non si è ancora asciugato. Per creare un effetto luminoso utilizzate quelli di tipo silver, bianchi o champagne, mentre per un effetto delicato scegliete invece colorati, blu, bordeaux, verdi verdi, a seconda del colore degli occhi.

CONDIVIDI