La moda dei capelli cambia così rapidamente che è difficile starle dietro, ma a volte vi sono delle tendenze a cui proprio non si vuole rinunciare e si fa di tutto per realizzare la tinta desiderata. Per facilitare il cambio di look dei capelli e non ricorrere a procedimenti complessi e costosi ecco che entrano in gioco le tinte temporanee, ovvero delle tinte particolari che consentono di dare al look l’effetto desiderato. Con le tinte temporanee sono facili da usare, permettono di ottenere un effetto brillante e soprattutto vanno via molto presto. Ecco come eseguirle per avere capelli stupendi in poche mosse!

Tinte temporanee: tinte diverse in base al colore naturale dei capelli

La prima cosa da fare per ottenere il miglior risultato dalle tinte temporanee è scegliere la colorazione giusta in base al colore naturale del capello. Infatti, l’effetto finale è diverso proprio in base al tono del capello naturale: tieni conto che il prodotto sarà meno visibile sui capelli scuri mentre sarà più evidente sui capelli chiari. Tra i colori di tinte temporanee più apprezzate del momento vi sono il verde, il rosa e il blu presenti in tantissime sfumature, da declinare in base alle preferenze e al fatto se si desidera un tono più acceso o più delicato. I brand produttori sono numerosi e presentano sul mercato una vasta gamma di prodotti di facile applicazione e che non danneggiano i capelli.

Tinte temporanee: tempo di posa 20 minuti

Utilizzare le tinte temporanee è facile: se hai scelto un prodotto a crema puoi applicarlo direttamente sulle ciocche premendo leggermente e indossa dei guanti in lattice per non macchiare le mani. Stendere il colore dalla radice e attendere il tempo di posa prima di sciacquare. Se invece hai scelto un prodotto spray devi vaporizzarlo sui capelli dopo aver finito l’acconciatura, avendo l’accortezza di coprirti con un asciugamano.

CONDIVIDI