Il trucco semi permanente per le sopracciglia, ovvero il microblading, è una tecnica rapida ed efficace per avere sopracciglia perfette e naturali. Ideale per chi non sopracciglia perfette e desidera comunque averle sempre a posto ma con un effetto non alterato, il microblading risolve qualsiasi problema e consente di creare archi stupendi da fare invidia alle star. Scopriamo di cosa si tratta e come si effettua questa tecnica!

Microblading viene eseguito con aghi sottilissimi

Il microblading viene eseguito con aghi sottilissimi imbevuti di pigmento colorato che servono per tracciare ogni pelo di volta in volta e consentono di disegnare le sopracciglia perfettamente, ancora meglio del tatuaggio. Lo speciale strumento a forma di penna consente infatti di ottenere un effetto del tutto naturale e di scegliere anche la tonalità di pigmento preferita da adattare sempre alla carnagione e al colore delle sopracciglia. La tecnica offre una soluzione a lungo termine e permette anche di rendere le sopracciglia più folte nel caso siano troppo poche e diradate. Una seduta per effettuare questo trattamento si aggira attorno ai 200/400 euro e prevede un ritocco a distanza di 3-4 settimane per definire le sopracciglia. L’effetto può considerarsi permanente anche se nel tempo scolorisce un po’.

Microblading poco doloroso

Il trattamento di microblading non è doloroso e il professionista di solito applica una crema anestetizzante sull’area da trattare. Anche se si avverte del pizzicore è comunque sopportabile. Dopo il trattamento, evitare di mettere acqua nelle sopracciglia per almeno un paio di giorni e stendere della vaselina per far cadere le crosticine che si formano inevitabilmente quando le ferite si rimarginano. Ogni giorno è necessario pulire la zona interessata con un cotton-fioc immerso in una soluzione fisiologica per togliere l’0eccesso di crema, e non toccare le sopracciglia sino a completa guarigione.

CONDIVIDI