Siete amanti delle ciglia finte e non sapete resistere alla possibilità di avere uno sguardo più profondo e intenso? Se volete approfondire l’argomento, ecco 5 cose che dovete sapere a riguardo e che vi potranno aiutare ad utilizzarle al meglio!

Vari tipi di ciglia finte

La prima cosa che dovete sapere sulle ciglia finta è che esistono diversi tipi di ciglia. In commercio, infatti, sono disponibili le classiche ciglia finte dette a nastro e quelle a ciuffetti. Le prime consistono in un nastro con le ciglia incollate che va applicato per intero, le seconde consistono in piccoli ciuffetti di ciglia da applicare separatamente e solo nella zona interessata.

Applicazione

Qualsiasi sia la soluzione scelta, per applicare le ciglia finte occorre in ogni caso l’apposita colla, da acquistare nei negozi di make up. Nella maggior parte dei casi è però presente nella confezione di questo tipo di prodotto. Per applicare la ciglia procedere in questo modo: una goccia di colla sul dorso della mano e passare la base del ciuffetto o il nastro su di essa, poi posizionare le ciglia vicino all’attaccatura naturale.

Colla

Come già detto, la colla spesso si trova nella confezione delle ciglia finte, ma talvolta non è di qualità e non garantisce una perfetta adesione. Per questo motivo è consigliabile comprare la DUO, una colla bianca o nera di qualità.

La durata

L’effetto delle ciglia finte ha una durata media di circa 3 / 5 settimane, un tempo che comunque può variare da soggetto a soggetto. Questo perché le ciglia seguono il naturale ciclo di ricrescita e caduta di quelle naturali.

Manutenzione

La manutenzione delle ciglia finte è semplice: nelle prime 24 ore dall’applicazione non farle entrare a contatto con l’acqua ed evitare struccanti per occhi a base oleosa che potrebbero sciogliere la colla e far cadere le ciglia.

CONDIVIDI