Tra le varie forme del viso ne esistono due che rimandano alla forma geometrica del triangolo.
Abbiamo il classico viso a triangolo, ma anche il viso a triangolo rovesciato.
Le peculiarità di quello rovesciato sono le stesse del primo, con la differenza che, come intuibile dal nome, la punta è rivolta verso l’alto anziché verso il basso.
Questa non è una forma che necessita di chissà quali grandi correzioni, perché è a tutti gli effetti un viso molto armonioso di base.
In ogni caso, come sempre, per ogni viso esiste un make up adatto a lui. Un make up che permetta ai lineamenti gradevoli di essere messi ancora più in luce e in risalto, e a quelli che ci piacciono meno di essere valorizzati con alcuni trucchetti.
Vediamo insieme qual è il giusto make up per un viso a triangolo rovesciato e quali sono le zone del viso su cui puntare di più!

Viso a triangolo rovesciato: lo scopo di questo make up…

Nel momento in cui scegliete di voler truccare il vostro viso a triangolo rovesciato, dovete partire dal presupposto che il risultato che bisognerebbe ottenere è quello di dare l’illusione che la parte superiore del viso sia più larga e quella inferiore, al contrario, più ridimensionata.
Procediamo passo dopo passo…

Viso a triangolo rovesciato: la base…

Anche questa volta, come tutte le altre volte, la base è una parte fondamentale per la buona riuscita di un make up. Nel caso del viso a triangolo rovesciato, ciò di cui dobbiamo armarci è: fondotinta di una tonalità più chiara, fondotinta di una tonalità più scura, cipria trasparente e fard.
Per quanto riguarda il fondotinta chiarò, dovrete stenderlo in modo uniforme su tutto il viso e sul collo con un pennello o una spugnetta a seconda della vostra comodità e abitudine; dopodiché prendete il fondotinta più scuro e applicatelo sulla linea alta della fronte e sulla punta del mento. Sfumate bene, perché il rischio di creare distacchi troppo netti con l’utilizzo di due tonalità di fondotinta è sempre in agguato!
Dopo aver sfumato per bene, fissate il tutto con la cipria trasparente e passate al fard che andrà posto sopra gli zigomi per mettere in risalto gli occhi.

Viso a triangolo rovesciato: gli occhi e le labbra…

Lo sguardo è sempre importante e in questo caso non è da meno.
Ciò che permetterà ai vostri occhi di assumere ulteriore intensità saranno una matita chiara, un ombretto chiaro e un semplicissimo mascara.
Applicate l’ombretto, magari su una tonalità rosa, sulla palpebra mobile verso l’interno. Sfumate bene, e applicate la matita anche all’interno dell’occhio in modo da intensificare il vostro sguardo.
Il mascara sarà il tocco finale, perché delle buone ciglia riescono sempre a dare qualcosa in più. Applicatelo per bene, usandone una buona quantità.
Infine passate alle labbra: se lo scopo di questo make up è quello di dare l’illusione che la parte inferiore del viso sia ridimensionata, le labbra non potranno assumere un ruolo troppo importante sul vostro viso. Per questo utilizzate colori naturali, nude, o al massimo lip gloss rosati.

CONDIVIDI