Ecco i migliori prodotti eyeliner sul mercato – Probabilmente la maggior parte di noi ha imparato a truccarsi da sola iniziando dal più grande dei classici, la matita nera. C’è chi è rimasta affezionata a questo tipo di prodotto, che dopotutto resta uno dei più versatili e pratici, e chi invece con il tempo ha imparato a sperimentare anche make up più vari. E questo non può non significare eye liner: la riga nera per eccellenza, il prodotto che più di tutti speriamo di riuscire a imparare a usare a regola d’arte, per destreggiarci con facilità tra cat-eye, codine, righe sottili e smokey eyes, passando per tante altre possibilità molto affascinanti.

Prodotti eyeliner: alle prime armi

Le meno esperte probabilmente guardano con timore all’eye liner, perché credono che sia più difficile da usare di una normale matita, e magari sono intimorite da quel colore così intenso, che sembra in grado di macchiarci le palpebre e le mani al solo sfiorarlo. In realtà, sotto il nome di “eye liner” sono compresi prodotti diversissimi tra loro per formulazione, applicazione ed effetto finale (per non parlare poi delle varietà di colori e di finish disponibili sul mercato…), tanto che è impossibile pensare che non esista il prodotto più adatto alle nostre esigenze e – soprattutto – alle nostre capacità manuali.

Probabilmente, il più facile con il quale iniziare le prime prove è l’eye liner in penna: si maneggia esattamente come una matita, con l’importante vantaggio di non dover necessitare di una pressione eccessiva per stendere il colore lungo la palpebra, come invece capita con certe matite poco scriventi. Basta appoggiare la punta e tirare la linea, magari procedendo lentamente e per piccoli tratti quando si è ancora agli inizi. Le punte degli eye liner in penna sono generalmente in feltro, e possono assumere le forme più varie, in modo da realizzare linee diverse, dalle più sottili e impercettibili alle più ampie e drammatiche. Il consiglio è di conservarlo a testa in giù, in modo che il colore scorra senza intoppi quando viene usato.

Prodotti eyeliner: per le più esperte

Diverso è invece il caso dell’eye liner in gel, conservato in vasetti (da richiudere con attenzione non appena si termina di usarlo: l’eye liner in gel infatti soffre l’esposizione all’aria e rischia di asciugarsi, divenendo inservibile). Per applicarlo, si usano pennellini appositi, spesso venduti nella confezione del prodotto; ma sul  mercato se ne trovano di decine di forme diverse, da quelli più fini, per linee delicate, a quelli angolati che servono a realizzare le codine del cat-eye, passando per i pennelli che aiutano a stendere l’eye liner seguendo linee doppie e ben visibili (per le fortunate in possesso di tanta palpebra mobile visibile, dove ci si può sbizzarrire con sfumature e linee drammatiche).

Infine, la tipologia più difficile da maneggiare è sicuramente quella dell’eye liner liquido: il pennello che troviamo nel tappo del prodotto, infatti, può avere setole dalla consistenza molto varia, e le più morbide rischiano di stendere il prodotto in maniera imprecisa se non si è bene allenate ad usarlo. Ma una volta che si sarà acquisita la manualità necessaria, potrete ricavare grandi soddisfazioni dall’eye liner liquido, che permette di giocare con linee sempre nuove. Inoltre, il vantaggio non da poco della formulazione liquida è che la confezione si richiude ermeticamente, permettendo al prodotto di durare molto a lungo: è dunque la scelta ideale per chi non è abituata ad indossare l’eye liner ogni giorno.

CONDIVIDI