Il primo step da intraprendere per avere una pelle del viso sana, compatta e luminosa è sicuramente la pulizia profonda e accurata, non solo dal make up, ma anche dalle scorie che ogni giorno sudore e smog fanno accumulare sul nostro viso. Un viso correttamente pulito, infatti, manterrà una grana compatta – e quindi un aspetto più giovane – molto più a lungo, preverrà l’insorgenza delle rughe e sarà anche più preparato ad accogliere eventuali trattamenti nutrienti, idratanti e rassodanti. Per questo motivo, la pulizia del viso risulta essere un passaggio non trascurabile; e più ancora lo è l’atto dello struccarsi, azione fondamentale e da ripetere ogni volta che ci si trucca, e per la quale acqua e sapone possono non essere sufficienti a raggiungere l’obiettivo di una detersione accurata: pertanto, bisogna rivolgersi a prodotti pensati specificamente per questo scopo, come il latte detergente e l’acqua micellare. Sono due prodotti skin care fondamentali per la nostra routine quotidiana, e una volta trovati quelli giusti per le nostre esigenze non smetteremo più di comprarli, proprio per la loro importanza per il benessere della nostra pelle.

Prodotti skin care: il latte detergente

Il latte detergente è un’emulsione dalla consistenza piuttosto corposa, che elimina le impurità della nostra pelle quando viene applicato con le mani o con un apposito dischetto e massaggiato in piccoli movimenti circolari, dal centro verso la periferia. Sebo, impurità e residui di trucco vengono rimossi delicatamente, preservando comunque il film idrolipidico della pelle: il latte detergente svolge pertanto un’azione non solo di pulizia, ma anche lenitiva, idratante e nutriente. Essendo un prodotto così ricco, è sconsigliato l’uso del latte detergente sul contorno occhi, che andrà invece deterso con un prodotto dedicato. Oltre a questo secondo prodotto, bisognerà utilizzarne anche un terzo, generalmente un tonico, per rimuovere dal viso ogni traccia del detergente e con esso delle scorie che avrà legato a sé. Il latte detergente è insomma un prodotto “tradizionale”, il primo a cui pensiamo se si parla di struccanti, ma non necessariamente è il più adatto a ogni situazione, e soprattutto ne va ben ponderato l’uso perché va accompagnato a quello di altre lozioni.

Prodotti skin care: l’acqua micellare

L’acqua micellare, invece, ha una consistenza più fluida e svolge un’azione più delicata, pertanto è adatta anche a essere usata sulle pelli più sensibili. Il funzionamento della sostanza è data da minuscole particelle che galleggiano in acqua dolce, le quali si legano alle sostanze presenti sulla pelle e le portano via con sé. Non contenendo olii o alcool, l’acqua micellare non richiede risciacquo e, come abbiamo detto, è perfetta per le pelli delicate perché non dà bruciore né pizzicore, e può anche essere adoperata per struccare la zona del contorno occhi. Inoltre, questo prodotto di recente invenzione permette di mantenere in equilibrio il ph della pelle, e può essere usato anche prima di iniziare ad applicare il make up perché aiuta la pelle a prepararsi per affrontare lo stress della giornata. L’acqua micellare può anche essere usata in combinazione con degli olii struccanti, per rimuoverne i residui oleosi, se si preferisce adottare questa tecnica più naturale per la rimozione del trucco dal viso.

CONDIVIDI