Il nostro desiderio di mantenere la pelle del viso giovane e tonica il più a lungo possibile ci porta spesso a considerare una gran varietà di trattamenti e creme che promettono miracoli. In realtà, come accade quasi sempre, esiste un rimedio assolutamente naturale e che veniva usato già tanto tempo fa per contrastare gli inestetismi della pelle: stiamo parlando della crema alla bava di lumaca! Ebbene sì, per quanto la sola idea possa sembrarci quantomeno bizzarra, pare proprio che le piccole chiocciole siano in grado di secernere tutta una serie di sostanze benefiche (e non solo per contrastare le rughe: anche smagliature ed acne possono essere combattute in modo eccellente con queste sostanze!).

Crema alla bava di lumaca: quando tutto ebbe inizio

Tutto nasce, sembra, negli anni ’80: una famiglia cilena che allevava lumache notò con sorpresa che la pelle delle loro mani era sempre liscia e morbida, non mostrava problemi di secchezza o tracce di invecchiamento, e per di più le eventuali piccole ferite guarivano in fretta e senza lasciare cicatrici. Dopo questa scoperta casuale, vennero effettuati studi scientifici accurati, che confermarono che le secrezioni gelatinose delle lumache, avendo la funzione di riparare i danni causati dai predatori sul loro corpo, erano ottime per le loro proprietà di rigenerazione dei tessuti.

Crema alla bava di lumaca: perchè fa bene

La bava di lumaca infatti è ricca di vitamine, proteine ed aminoacidi che aiutano la vascolarizzazione capillare della pelle, garantendo alle cellule il giusto livello di nutrimento e di conseguenza aiutando l’idratazione della cute e il riempimento delle rughe; contiene allantoina, che aiuta la pelle a sostituire le cellule morte, ed elastina, che la rende più elastica; contiene acido glicolico, che non solo crea un effetto peeling naturale sulla pelle, ma è anche in grado di stimolare la produzione endogena di collagene; è inoltre ricca in particolare di vitamina C, che contrastando l’azione dei radicali liberi permette alla pelle di mantenersi giovane ed elastica.

Tutte queste straordinarie proprietà rigenerative e riepitelizzanti rendono la bava di lumaca un ingrediente potentissimo per creare creme antirughe molto efficaci, in grado di restituirci una pelle del viso più levigata e idratata, ma anche più luminosa e compatta. Oltre ad aiutare le pelli più mature a contrastare l’invecchiamento, la crema alla bava di lumaca nella sua formulazione antiage è un ottimo prodotto anche per le pelli ancora giovani, perché in combinazione con altri ingredienti specifici riesce a idratare a fondo la pelle prevenendo in modo efficace e naturale la comparsa delle rughe; inoltre anche la stimolazione della sintesi di collagene nativo e l’apporto di elastina sono alleati fondamentali per intervenire sul livello di morbidezza ed elasticità della pelle.

Crema alla bava di lumaca: rimedio economico

Insomma, per quanto la maggior parte di noi avrebbe qualche timore a lasciare delle lumache vagare indisturbate sulla pelle del nostro viso (un trattamento di bellezza tipicamente giapponese, che costa oltre 200$!), dovremmo tutte prendere in considerazione le straordinarie proprietà della bava di lumaca per contrastare l’insorgere di rughe e discromie della pelle e per renderne la grana più soda e compatta, in modo del tutto naturale e utilizzando un principio che, a ben pensarci, è solo un “rimedio della nonna” un po’ più particolare del solito!

CONDIVIDI