La frutta e verdura di stagione sono gli alleati principali per la nostra salute, perché in natura ne esistono così tante varietà che questi alimenti sono in grado di offrire non solo colori e sapori sempre diversi, ma anche uno spettro molto ampio di sostanze nutrienti fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Questo dato di fatto risulta ancora più veritiero nel momento in cui desideriamo assumere un regime alimentare ben definito per rimetterci in forma e perdere qualche chilo in eccesso: la frutta e la verdura infatti contribuiscono sensibilmente a rifornirci di vitamine, fibre, sali minerali e liquidi, e al tempo stesso riescono a farci raggiungere con facilità il senso di sazietà.

Frutta e verdura di stagione: concentrato di vitamine

Le vitamine, in particolare, sono il nutriente che più facilmente viene veicolato da frutta e verdura, che dalla A alla K le contengono tutte. E le vitamine sono fondamentali per la gestione delle reazioni chimiche nelle cellule, aiutando tra l’altro il nostro organismo a liberarsi di scorie e tossine e a innalzare i livelli della difesa del sistema immunitario. In più, compiono una importante azione antiossidante contro i radicali liberi, migliorando la salute della nostra pelle e svolgendo anche un’azione preventiva nei confronti dei tumori. I sali minerali come calcio, magnesio, potassio, ferro e rame sono altrettanto importanti per il nostro organismo, di cui migliorano il funzionamento, e assumerli grazie alle famose cinque porzioni quotidiane di frutta e verdura è sicuramente più sano e gustoso di assumerli attraverso integratori sintetici. Le fibre, altro nutriente molto presente in frutta e verdura, favoriscono la digestione e migliorano il funzionamento dell’intestino, ma regolano anche i livelli di colesterolo e di glucosio nel sangue, aiutando a combattere malattie cardiovascolari e diabete; inoltre sono proprio le fibre a rallentare l’assorbimento di grassi e zuccheri e a contribuire al senso di sazietà, rivelandosi perciò fondamentali nella ricerca del peso forma.

Perchè scegliere frutta e verdura di stagione

Per tutti questi motivi, l’assunzione delle cinque porzioni quotidiane di frutta e verdura è fondamentale per rimettersi in forma. L’ideale è però scegliere sempre prodotti di stagione, per svariate ragioni: oltre al contenimento dei costi e alla diminuzione delle emissioni di CO2 causate dal trasporto di frutta e verdura da grandi distanze e dal funzionamento delle serre, che rappresentano un vero e proprio problema di inquinamento ambientale, bisogna considerare che la frutta e la verdura coltivate nei campi e non in serra sono di solito più saporite e ricche di nutrienti, nonché meno soggette ad essere coltivate con pesticidi tossici (usati molto spesso per proteggere frutta e verdura non di stagione dall’azione dei parassiti). Infine, bisogna considerare che la natura ha già provveduto a distribuire frutti e verdure nel corso dell’anno a seconda delle diverse esigenze che si riscontrano nelle diverse stagioni: ad esempio in estate troviamo facilmente frutti succosi, rinfrescanti e ricchi di sali minerali che perdiamo in gran quantità con la sudorazione causata dalle alte temperature (pensate al cetriolo, all’anguria, al melone…); in inverno, al tempo stesso, la natura offre con facilità prodotti ricchi di vitamina C, che ci aiutano a contrastare i malanni come influenze e raffreddori che sono più frequenti quando le temperature scendono.

Insomma, mangiare prodotti di stagione fa bene al portafogli e all’ambiente, ma soprattutto al nostro organismo, che ne riceverà sempre tutti i nutrienti più importanti di cui ha bisogno in quel momento dell’anno.

CONDIVIDI