Protezioni solari per tatuaggi: i migliori sul mercato – L’estate è la stagione più bella dell’anno, quella in cui le temperature alte e le belle giornate ci invogliano a scoprire la pelle il più possibile. Questo è anche il momento dell’anno in cui, proprio perché fa così caldo, è più facile mostrare i nostri tatuaggi, che durante l’inverno rimangono ben coperti dai vestiti.

Protezioni solari per tatuaggi: perchè bisogna stare attente

Bisogna però fare molta attenzione, perché la pelle tatuata ha bisogno di cure particolari. Innanzitutto, quando il tatuaggio è fresco, appena realizzato, bisogna lasciare che guarisca. Questo significa che sulla pelle si creerà prima una crosticina, e poi affiorerà la pelle nuova, tatuata e leggermente grinzosa. È il periodo più delicato, nel quale si deve fare uso solo di prodotti dedicati, creme neutre al pantenolo o altre sostante equivalenti, e soprattutto non bisogna far entrare il tatuaggio in contatto con acqua di mare o con quella al cloro delle piscine, perché sono sostanze che potrebbero provocare un’irritazione della pelle così delicata.

Quando poi il tatuaggio sarà guarito, la pelle tatuata sarà “nuova”, quindi particolarmente delicata, come quella di un bambino: pertanto sarà necessario fare uso di una protezione totale in modo da evitare scottature. Ma anche in seguito, dopo che il tatuaggio sarà ormai “vecchio”, bisognerebbe sempre usare delle creme protettive, perché esse faranno in modo che il colore non sbiadisca a causa dell’effetto dei raggi solari.

Protezioni solari per tatuaggi: quali consigliamo

Per proteggere i nostri tatuaggi, sul mercato esistono diversi prodotti specifici, tra i quali ci sentiamo di consigliare i seguenti:

  • il Cicaplast Kit Tattoo della La Roche-Posay, un kit che contiene sia un detergente delicato lenitivo per la pelle appena tatuata, sia una crema solare con protezione 50, che serve a preservare i colori del tatuaggio e a proteggere la pelle dalle radiazioni solari;
  • il Tattoo Defender della Sunny Side, un prodotto creato con ingredienti speciali che creano un filtro sia fisico sia chimico sulla pelle, e inoltre evitano che si creino aloni chiari attorno al tatuaggio, e contemporaneamente lo proteggono, idratano la pelle e mantengono la brillantezza originaria dei colori. Questo prodotto è disponibile anche nella versione in stick, comodissimo per proteggere i tatuaggi più piccoli;
  • il Tattoo Guard Continuous Spray della Coppertone, con fattore di protezione 50+ che rimane però totalmente invisibile grazie alla formulazione in spray; anche di questo prodotto esiste la versione in stick, chiamata Tattoo Guard Sunscreen Stick, che serve a schermare i raggi in zone del corpo più circoscritte;
  • il Force of Nature della Australian Gold è pensato per evitare la decolorazione dei tataggi, ed è ricco di ingredienti naturali molto benefici: burro di cocco per un’azione idratante, erba di tigre per aumentare la produzione di collagene, burro di cacao per un’azione antiossidante, e poi anche vitamine e minerali che aiutano il benessere della pelle;
  • la Tattoo Protection della Pupa, uno spray multifunzione in grado di resistere ad acqua e sabbia e che contiene un fattore di protezione solare superiore al livello 50, che ha anche proprietà nutrienti e idratanti grazie alle proprietà benefiche dell’olio di riso; il prodotto è pensato non solo per proteggere i tatuaggi da opacità e colori sbiaditi, ma anche per proteggere cosmetici, trucco permanente e persino nei e cicatrici.
CONDIVIDI