Make up e social network: qual è il limite da non superare? – I social network sono ormai una parte importantissima delle nostre vite e delle nostre giornate, dato che rappresentano non solo uno svago, ma anche un modo per tenersi in contatto con persone e tendenze, tutto a portata di mano grazie alla comodità di utilizzo dei moderni smartphone.

Si tratta di una rivoluzione che è diventata sempre più coinvolgente con il passare degli anni, e che riguarda davvero ogni aspetto della vita moderna: dalla cucina allo sport, dal cinema alla moda, per aggiornarci su ogni nostro campo di interesse ormai basta aprire la home page di Instagram o di Facebook, navigare un po’ tra i profili che seguiamo con maggior attenzione e fare qualche ricerca mirata grazie agli hashtag, per scoprire quali sono le ultime novità.

Make up e social network: l’era dell’autodidattica

Questo discorso calza a pennello soprattutto quando si tratta di beauty e make up: mentre un tempo (e neanche troppi anni fa!) per imparare a truccarci osservavamo le nostre madri allo specchio, e poi magari chiedevamo consiglio a qualche amica più esperta, a una sorella maggiore o alla commessa di un negozio di profumeria, oggi possiamo facilmente imparare a padroneggiare le varie tecniche (o addirittura venire a conoscenza della loro esistenza) semplicemente con qualche click.

Make up e social network: imparare dai/lle migliori

I social network infatti ci mettono virtualmente in contatto con persone esperte, che sfruttano le piattaforme come Instagram e Facebook per diffondere fotografie e soprattutto video che sono il modo più facile per insegnare cos’è uno smokey eyes e come si realizza, quali sono gli ultimi trend in fatto di sopracciglia, come realizzare una base viso perfetta… e non stiamo parlando solo di make up artist di fama mondiale, ma anche di semplici appassionate, anche giovanissime, che con la giusta intraprendenza sono riuscite a imporsi su un palcoscenico sempre più affollato e sono diventate loro stesse delle celebrità grazie alla loro abilità con i pennelli, le creme e le cialde di ombretto.

Make up e social network: prodotti e tecniche diffuse

Tantissimi trend sono nati e si sono diffusi proprio grazie ai social: basti pensare agli smokey eyes perfetti che troviamo scorrendo la home di Instagram, la diffusione del contouring e poi dello strobing, la moda delle sopracciglia sempre più folte e definite, i trend in fatto di labbra, che variano velocemente dai finish più lucidi a quelli extra matte… sono tutte novità che si sono diffuse a macchia d’olio grazie ai social, e sono oggi così pervasive che quasi tutte noi abbiamo nel nostro cassetto del make up una tinta labbra opaca, una pomata per colorare le sopracciglia, un set di illuminante e terra per il contouring!

Make up e social network: comprare meglio

Questo accade non solo perché le foto e i video degli influencer sono così accattivanti da farci desiderare di imitarli, ma anche perché è sempre più facile, su Instagram e Facebook, trovare recensioni dei prodotti di make up con tanto di swatch e tutorial, che ci permettono di osservare la performance di un prodotto e di valutarne la scrivenza e l’efficacia invece di comprarlo a scatola chiusa come avveniva prima: in questo modo sicuramente spendiamo di più, perché ogni giorno siamo invogliate ad acquistare un prodotto di make up di cui magari fino a poche ore prima non conoscevamo nemmeno l’esistenza, ma è anche vero che spendiamo “meglio”, perché i video e le foto con gli swatch sono utilissimi per provare a prevedere come un fondotinta, un rossetto, o un mascara, ad esempio, si comporteranno sulla nostra pelle, e in questo modo è molto più difficile comprare un prodotto deludente o inadatto a noi.

Insomma, i social network sono una preziosa fonte di informazioni per quel che riguarda il make up, e ogni giorno ci permettono di scoprire nuove tendenze, di valutare nuovi prodotti e anche di imparare a usarli, passo dopo passo, per diventare sempre più esperte e abili con i nostri pennelli in mano.

CONDIVIDI