Il burrocacao è uno degli alleati più preziosi per mantenere le nostre labbra sempre idratate e ben morbide, sia in estate sia in inverno. Sul mercato ovviamente se ne trovano molti, profumati e colorati in tanti modi diversi, ma è divertente anche provare a realizzarne uno in casa, usando ingredienti naturali facilmente reperibili in erboristeria ed utilizzando come contenitore un piccolo vasetto (se non abbiamo problemi a stendere il burrocacao sulle labbra con un dito) oppure su un vecchio stick di un precedente burrocacao, che avremo accuratamente lavato per rimuovere ogni residuo. La preparazione è molto semplice e la durata del prodotto è di circa sei mesi. In estate consigliamo di conservare il burrocacao fai da te fatto in casa in frigorifero, ed è utile anche riporre in frigorifero l’impasto una volta amalgamato e leggermente raffreddato, così che si solidificherà più in fretta. Scopriamo insieme qualche bella ricetta per un burrocacao fatto in casa!

Burrocacao fai da te: burro di karitè

Se preferite usare solo il burro di karité, mescolatene due cucchiaini insieme al vostro olio essenziale preferito, fino a quando il burro non avrà assunto una consistenza cremosa; a questo punto distributelo in una scatolina con l’aiuto di una piccola spatola: semplicissimo!

Burrocacao fai da te: al gusto di vaniglia

Per realizzare un burrocacao al gusto di vaniglia, occorrono invece più ingredienti e un procedimento leggermente più articolato: 6 grammi di burro di cacao, 2 grammi di burro di karité, 2 grammi di cera di mimosa e 3 gocce di olio essenziale di vaniglia. I due burri e la cera vanno fatti sciogliere a bagnomaria in un piccolo pentolino, mescolando delicatamente; il composto va poi tolto dal fornello; in questo momento si aggiunge l’olio essenziale e poi si versa tutto nel contenitore dove lasciare a raffreddare il vostro burro di cacao. Ovviamente l’aroma di vaniglia può essere sostituito da un qualunque altro olio essenziale a vostro piacimento.

Burrocacao fai da te al gusto di cannella

Più ricco di sostanze benefiche è invece il burrocacao alla cannella che si ricava dalla seguente ricetta: in un pentolino versate due cucchiaini di burro di karité e due cucchiaini di burro di cacao; fateli sciogliere a bagnomaria mescolando dolcemente, e aggiungete due gocce di olio di mandorle dolci assicurando che gli ingredienti si amalgamino bene tra di loro. Unite un pizzico di cannella in polvere e togliete il pentolino dal fuoco. Per aumentare l’intensità dell’aroma, a vostro piacere aggiungete anche una goccia di olio essenziale di cannella (attenzione però: ne basta davvero una sola goccia, perché si tratta di un olio essenziale molto intenso). Mescolate ancora bene, e versate l’impasto ancora liquido nel contenitore che avete scelto; quindi fate raffreddare il tutto prima a temperatura ambiente, e poi in frigorifero per velocizzare la solidificazione.

Burrocacao fai da te al cioccolato

Infine, una ricetta più golosa: il burrocacao al cioccolato! Per realizzarlo versate in un pentolino un quadratino di cioccolato fondente, due cucchiaini di burro di karité e due cucchiaini di burro di cacao; volendo, si può aggiungere anche qualche goccia di aroma naturale di vaniglia. Fate sciogliere gli ingredienti a bagnomaria, prima il cioccolato e poi i due burri. Amalgamate bene gli ingredienti e poi togliete il pentolino dal fuoco; quindi seguite il procedimento tipico e fate raffreddare il vostro burrocacao nel contenitore prescelto, prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero.

CONDIVIDI