Foreo è un marchio svedese che ha raggiunto fama mondiale quattro anni fa con la commercializzazione del dispositivo per la pulizia del viso chiamato Luna, e da qualche tempo ha ampliato la sua proposta ai clienti con un nuovo tool, chiamato Foreo UFO, nome che richiama le navicelle spaziali degli alieni ma che nasconde anche l’acronimo Ur Future Obsession (ossia “la tua futura ossessione”). Stavolta, il dispositivo in questione è dedicato ad un aspetto fondamentale della skincare, quello delle maschere di bellezza: UFO infatti è un dispositivo con maschera intelligente, che permette di realizzare in casa propria un trattamento degno di una spa in soli 90 secondi grazie alla combinazione di luce a led, crioterapia, termoterapia e pulsazioni T-Sonic, attivabili tramite smartphone.

Foreo UFO nasce da una constatazione semplice: le maschere per il viso sono strumenti essenziali per una skincare completa ed efficace, ma per loro stessa natura sono trattamenti che richiedono molto tempo di posa. Addirittura è stato calcolato che nei paesi asiatici, dove la cura della pelle è un must, le donne passano in un anno l’equivalente di circa 5 giorni con le maschere in posa! Invece con questo innovativo sistema il trattamento dura solo un minuto e mezzo, e per di più la maschera viene applicata in modo uniforme su tutto il viso e con uno strumento che permette ai principi attivi di penetrare più in profondità, ottenendo risultati ancora migliori.

Foreo UFO usa infatti la tecnologia “hyper-fusion”, attraverso la quale il calore fa dilatare i pori, le pulsazioni fanno penetrare gli ingredienti della maschera in profondità e la crioterapia li infonde, rassodando contemporaneamente la grana della pelle. Inoltre il dispositivo realizza una serie di trattamenti fototerapici: anti età con luce led rossa, illuminante con luce led verde, anti acne con luce led blu.

Naturalmente la Foreo ha lanciato sul mercato anche le apposite maschere da abbinare al dispositivo: abbiamo “Make My Day”, un mix di acido ialuronico e alghe rosse per una pelle radiosa, idratata e protetta dallo smog, e “Call It At Night”, che unisce olio di oliva e ginseng per un effetto nutriente e rivitalizzante. Nel primo caso, il trattamento Foreo UFO prevede trenta secondi di termoterapia e luce led rossa per preparare la pelle, poi trenta secondi di pulsazioni per aumentare la velocità di assorbimento della maschera e infine trenta secondi a luce verde con pulsazioni meno frequenti per tonificare la pelle. Nel secondo caso invece si susseguono trenta secondi di pulsazioni ad alta frequenza, termoterapia e luce led rossa per infondere le sostanze negli strati più profondi della pelle e il tempo restante prevede che le pulsazioni diminuiscano la frequenza mentre si disattivano luce e termoterapia, in modo da favorire la circolazione sanguigna e dare elasticità alla pelle.

La procedura sembra molto complessa, ma viene interamente svolta dal dispositivo: tutto quello che si deve fare è inserire nell’apposito alloggiamento la maschera desiderata e attivarlo con l’app dedicata sul proprio smartphone; mentre lo strumento è in funzione bisogna passarlo su tutto il viso fino a quando delle pulsazioni ravvicinate indicano il termine del trattamento. A questo punto è possibile rimuovere la maschera da Foreo UFO, risciacquarlo e asciugarlo con cura.

Una procedura molto semplice e un trattamento efficace e rivoluzionario: cosa aspettate a provarlo? Il costo del dispositivo è di 279€, ma esiste anche la versione mini a 179€.

CONDIVIDI