Da qualche anno ormai, tra i prodotti beauty più richiesti sul mercato mondiale sono comparsi anche quelli provenienti dall’Oriente, patria della skin care più innovativa e accurata. I brand coreani, in particolare, sono sempre all’avanguardia con i trattamenti più originali per la cura e la bellezza della pelle, ma spesso puntano più all’evoluzione tecnologica che alle scelte votate all’ecosostenibilità e alla produzione basata su ingredienti naturali e biologici.
Fa eccezione il brand Whamisa, l’unico marchio coreano che ha fatto sua una filosofia biologica e naturale che rifiuta ingredienti sintetici e addittivi chimici: è infatti l’unico brand di provenienza orientale disponibile sul mercato europeo ad aver ricevuto la certificazione BDIH e Ecocert. Un bel risultato per un’azienda nata solo nel 2010 dall’intuizione di Ryan Park, fondatore dell’ENS Beauty Group, che desiderava trasferire i potenti benefici degli ingredienti naturali nei prodotti di skin care: a lavorare per la sua azienda ci sono botanici, dermatologi, chimici ed esperti di fermentazione, tutti uniti dallo scopo di creare prodotti unici formati principalmente da fiori, radici, frutta e semi.

Questo progetto così semplice ma così importante è presente già nel nome stesso dell’azienda: Whamisa infatti è un nome composto da tre ideogrammi che significano fiore (Wha), bellezza (Mi) e quattro (Sa), per richiamare le quattro professionalità alla base dell’azienda ma anche i quattro elementi della natura – acqua, sole, terra, aria. Scopriamo insieme i cosmetici Whamisa più importanti!

Il brand si occupa soprattutto delle fasi essenziali della skin care di ispirazione coreana, pertanto propone prodotti indirizzati principalmente alla cura della pelle. Il primo step passa attraverso la detersione a base oleosa, in modo da rimuovere residui di make up, impurità e sebo: per farlo Whamisa propone un Cleansing Oil leggero adatto ad ogni tipo di pelle. Il secondo step è una detersione a base acquosa, che completa il lavoro del precedente prodotto con due alternative: il Foam cleansing cream per pelli grasse e miste, oppure il Foaming gel per pelli secche.

Settimanalmente, le donne coreane si dedicano all’esfoliazione della pelle, quindi il terzo step prevede l’uso di tre diversi pad in cotone intrisi di siero: Organic Fruits Finger Mitt per pelli grasse, Organic Seeds Finger Mitt per pelli miste, Organif Flowers Finger Mitt per pelli secche.

Il quarto step è l’uso del tonico, essenziale per riportare la pelle ad un ph equilibrato: i prodotti Whamisa sono tre alternative, Toner Refresh per pelli grasse, Toner Original per pelli miste e Toner Deep Rich per le pelli più secche.

Il quinto step prevede l’applicazione di quello che i coreani chiamano “essence”, un prodotto a metà tra tonico e siero che serve ad aiutare le cellule a rigenerarsi e la pelle a reidratarsi, ma la Whamisa non propone nessuna essence specifica perché per questo passaggio i Toner di cui abbiamo appena parlato sono perfetti, in quanto prodotti multitasking.

Il sesto step mira a curare le problematiche specifiche di ogni tipo di pelle con un siero dedicato: Sebut Treatment per le pelli grasse, in modo da ridurre l’eccessiva produzione di sebo, e Organic Facial Oil per tutti i tipi di  pelle, ai quali questo prodotto regala un potente effetto nutritivo e riequilibrante.

Il settimo step è il più famoso di tutti, l’applicazione di una di quelle maschere viso in tessuto per i quali le aziende di beauty routine coreane sono famose in tutto il mondo. Le alternative proposte da Whamisa in questo caso sono ben quattro: Organic Flowers Hydrogel Mask, illuminante, liftante e idratante; Organic Fruits Hydrogel Mask, tonificante, liftante e rivitalizzante; Organic Seeds Hydrogel Mask, nutriente, antirughe ed elasticizzante; Real Kelp Mask per attenuare le rughe, dare luminosità e tonicità alla pelle e cancellare rossori e gonfiori.

L’ottavo step è la cura del contorno occhi, importante per prevenire la comparsa di rughe e segni del tempo: Whamisa per questo scopo ha creato quello che è uno dei suoi best seller, Eye Essence, leggero e piacevole sulla pelle, alla quale dona freschezza e un importante effetto liftante e rimpolpante.

Il nono step è l’idratazione della pelle, per l quale Whamisa prevede due lozioni viso per il giorno e due creme viso per la notte: sono, rispettivamente, Lotion Original per pelli miste e grasse, Lotion Double Rich per pelli secche, e poi Water Cream per pelli miste e grasse e Nourishing Cream per pelli secche e mature.

L’ultimo step è uno di quelli che maggiormente differenziano il nostro stile di vita da quello degli orientali: si tratta della protezione solare. Spesso in Europa e soprattutto in Italia tendiamo a trascurare molto questo passaggio, ma le donne coreane proteggono la loro pelle dal sole con molta cura e attenzione. Purtroppo, però, le protezioni solari Whamisa non sono ancora disponibili in Italia, ma non escludiamo che possano diventarlo presto.

CONDIVIDI