Lentiggini tatuate per essere trendy – Non c’è niente che vari e si modifichi anche completamente, nel corso del tempo, come la moda. Le tendenze vanno e vengono, e spesso capita che un dettaglio o una particolarità del nostro corpo, che un tempo ci trovavamo a voler nascondere in ogni modo, un giorno diventi così tanto di tendenza che anche chi non ce l’ha si ritrova a desiderare – e a fare in modo – di avere, ad ogni costo.

È il caso delle lentiggini tatuate, croce e delizia delle ragazze con la pelle più chiara, che spesso si ritrovano a desiderare di non averle e a stratificare ossessivamente fondotinta e correttore pur di nasconderle. Ebbene, da oltreoceano arriva invece la moda del Freckling, o Freckles Tattooing, che vuole regalare ad ogni ragazza che lo desideri un bel banco di efelidi sul viso, più o meno folte, più o meno permanenti, a seconda del proprio gusto. C’è anche chi le preferisce solo in zone più ristrette, e le più gettonate sembrano essere la zona del naso e quella intorno al contorno occhi.

La tecnica è stata inventata da una tatuatrice di Montreal, Gabrielle Rainbow, molto famosa nel settore, che la prima volta ha disegnato le efelidi su se stessa per fare un test, in modo da poter offrire alle sue clienti una consulenza il più possibile oggettiva. La specialista del tatuaggio cosmetico si è raccontata alla rivista New Beauty Magazine, spiegando che per realizzare queste piccole lentiggini tatuate sul suo viso ha utilizzato la tecnica del microblading, che le appassionate del settore ricorderanno essere quella utilizzata anche per il disegno semipermanente delle sopracciglia.

In questo modo, con un’ora di trattamento si riesce a ottenere un risultato semipermanente, perché il colore inserito sottopelle, che ha un effetto complessivo decisamente soft (una volta che la parte trattata si sgonfia), inizierà a sbiadire dopo qualche mese ma sarà ben visibile per circa tre anni, soprattutto se ci si sottoporrà periodicamente a delle sedute di ritocco.

In questo modo, Gabrielle Rainbow vuole permettere a chiunque lo sogni di ottenere un bel look fresco e molto in stile “acqua e sapone”, sempre giovanile e un po’ naif, grazie a queste minuscole efelidi tatuate, delle quali garantisce la naturalezza e, in un certo senso, la credibilità. Bisogna però fare attenzione, ed essere onesti: in alcune foto delle ragazze che si sono sottoposte al trattamento di tatuaggio cosmetico, le lentiggini non hanno un aspetto molto naturale, ed anzi sembrano quasi affette da una qualche allergia che mostra sfoghi sulla cute.

Insomma, questo freckling è sicuramente un’idea molto originale ed è giusto che chi sogna di avere le lentiggini possa finalmente averle sulla propria pelle, ma non bisogna dare per scontato che il risultato sarà come ci aspettiamo, e in caso di delusioni dovremmo convivere con il risultato per molto tempo – oltre al fatto che per questo trattamento si pagano anche più di duecento dollari. Pensateci bene prima di mettere in pratica questa idea, rivolgetevi sempre a centri specializzati con personale qualificato e perché no… prima di lanciarvi su questa idea del tatuaggio semipermanente, provate prima di tutto a disegnare le lentiggini sul viso con una matita per gli occhi. Almeno, se il risultato non vi piace, basterà lavare il viso!

CONDIVIDI